lottizzazione Punta Sardegna: il TAR Sardegna dispone l'integrazione del contraddittorio. Disponibili in Comune i nominativi dei proprietari degli immobili ammessi

Ne da' comunicazione il sindaco Manna che, per tutte le informazioni, invita gli interessati a contattare la segreteria comunale alla mail info@palau.it

Data:
06 Maggio 2021
Immagine non trovata

La "Notifica per pubblici proclami" è stata richiesta dall'avv. Giovanni Gerbi, in qualità di difensore della Anglo Italiana della Punta Sardegna S.r.l., in ottemperanza alle ordinanze del T.A.R. Sardegna n.689/2020 e n.233/2021, pronunciate nel giudizio R.G. n.922/2017.

Il ricorso riguarda:

  • l'ottemperanza della sentenza del T.A.R. Sardegna, Sez.II, 19 febbraio 2010 n. 187, che ha accertato e dichiarato l'obbligo del Comune di acquisire al proprio patrimonio le opere di urbanizzazione conformi al Piano di Lottizzazione di "Punta Sardegna", con convenzione urbanistica stipulata il 15 giugno 1977, previa approvazione di una variante al Piano di Lottizzazione per le opere non conformi;
  • la deliberazione del Consiglio comunale di Palau 20 maggio 2020, n. 24, di adozione della variante al Piano di Lottizzazione di Punta Sardegna, in attuazione della sentenza del T.A.R. Sardegna 187/2010

Lo svolgimento del giudizio può essere seguito consultando il sito www.giustizia-amministrativa.it attraverso l'inserimento del numero di RG 922/2017 nell'apposita sezione del T.A.R. Sardegna.

L'udienza per la decisione nel merito è fissata per il 30 giugno 2021.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Novembre 2021