referendum costituzionale ed elezione suppletiva del Senato della Repubblica, collegio 03 - Sardegna

Domenica 20 le 3 sezioni elettorali di via Incrociatore Trieste (scuola primaria) aperte dalle 7 alle 23, lunedì 21 dalle 7 alle 15. I dati ufficiali su affluenza alle urne e voto a Palau

Data:
23 Luglio 2020
Immagine non trovata

affluenza e risultati - elezione suppletiva del Senato. Rilevazioni %: domenica 20 alle 12, 19, 23. Lunedì alle 15


affluenza e risultati - referendum confermativo. Rilevazioni %: domenica 20 alle 12, 19, 23. Lunedì alle 15



Orari apertura ufficio elettorale (vedi sezione allegati)


fac simile scheda voto referendum costituzionale e elezione suppletiva del senato della repubblica (vedi sezione allegati)


Dichiarazione di voto a domicilio COVID-19 (vedi sezione allegati)


Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione (vedi sezione allegati)


Orario di apertura dell’ufficio elettorale per il rilascio dei certificati elettorali (vedi sezione allegati)


Convocazione referendum

Convocazione dell'elezione suppletiva del Senato della Repubblica


Con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 luglio 2020, è stata fissata al 20 e 21 settembre 2020 la data del referendum confermativo previsto dall'articolo 138 della Costituzione sul testo di legge costituzionale recante: "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

E’ possibile, per gli elettori residenti temporaneamente all’estero, almeno per 3 mesi, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, scegliere di votare per corrispondenza, comunicando per iscritto la propria scelta (opzione) al Comune di iscrizione delle liste elettorali entro il 19 agosto. 

La dichiarazione di opzione deve pervenire all’Ufficio elettorale del Comune di residenza non oltre il trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione, ovvero entro il prossimo 19 agosto 2020.

La scelta (opzione) deve essere redatta su carta libera, corredata da una copia di un documento d'identità valido dell'elettore e deve contenere l'indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale. La scelta di votare all’estero vale solo per una consultazione referendaria.

Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo scaricabile dal sito web del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it) o da quello del proprio Ufficio elettorale comunale.
Sarà cura degli elettori verificare che la comunicazione di opzione spedita per posta, o per telefax, o per mail, sia stata ricevuta in tempo utile dal proprio Ufficio elettorale

 


referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020: scadenza optanti AIRE al 28 luglio

Gli iscritti all'A.I.R.E. che desiderano votare in Italia (invece che per corrispondenza) devono comunicarlo al proprio Consolato entro il prossimo 28 luglio

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 luglio 2020, è stata fissata al 20 e 21 settembre 2020 la data del referendum confermativo previsto dall'articolo 138 della Costituzione sul testo di legge costituzionale recante: "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

E’ possibile in alternativa, per gli elettori residenti all’estero ed iscritti all’Aire, scegliere di votare in Italia nel proprio comune di iscrizione elettorale, comunicando per iscritto la propria scelta (opzione) al Consolato entro il 10° giorno successivo alla indizione delle votazioni. 

Gli elettori che scelgono di votare in Italia in occasione della prossima consultazione referendaria, riceveranno dai rispettivi Comuni italiani la cartolina-avviso per votare nei seggi elettorali in Italia.

La scelta (opzione) di votare in Italia vale solo per una consultazione referendaria.

L’opzione deve pervenire all’Ufficio consolare non oltre i dieci giorni successivi a quello dell’indizione delle votazioni, ovvero entro il prossimo 28 luglio 2020. 

Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo scaricabile dal sito web del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (www.esteri.it) o da quello del proprio Ufficio consolare.

Sarà cura degli elettori verificare che la comunicazione di opzione spedita per posta sia stata ricevuta in tempo utile dal proprio Ufficio consolare.

La scelta di votare in Italia può essere successivamente revocata con una comunicazione scritta da inviare o consegnare all’Ufficio consolare con le stesse modalità ed entro gli stessi termini previsti per l’esercizio dell’opzione.


Ufficio Elettorale
Comune di Palau
Piazza Popoli d'Europa, 1
I - 07020 Palau (SS)
tel.+39 0789 770818             
posta elettronica: elettorale@palau.it
posta certificata: elettorale@pec.palau.it

Ultimo aggiornamento

Martedi 22 Settembre 2020