Immagine non trovata

Tutti i giorni, compresi domenica e festivi, l’accesso al pubblico sarà consentito solo con visite guidate a pagamento. In relazione alle tipologie, i biglietti vanno da € 2 a € 7 per persona.

Ecco gli orari della roccia dell’Orso: dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 21, fino al 31 agosto. Dal 1° settembre al 31 ottobre: dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Nel corso dei prossimi giorni la riapertura toccherà anche la fortezza militare di monte Altura.


Riceviamo e, di seguito, pubblichiamo il comunicato stampa della cooperativa Lugori, gestore dei siti culturali palaesi per la stagione 2020:

"Con la sua celebre Roccia dell’Orso, chiamata a custodire il braccio di mare che separa l’arcipelago della Maddalena dal resto della Sardegna, tra natura e cultura, Palau resta uno dei luoghi imperdibili della terra.

Grazie anche alle nuove regole indicate dai governanti, il territorio si ravviva di persone rispettose delle opportune precauzioni, ma intenzionate a viversi questa estate. 

Per loro, da sabato 18 luglio, riprendono le visite guidate al monumento naturale “Roccia dell’Orso”.

Tutti i giorni sarà possibile seguire il breve sentiero naturalistico che conduce sino alla cosìddetta “pancia dell’Orso”.

Da qui, le policrome acque del Parco Nazionale della Maddalena si possono scorgere tra le “zampe” di questo immenso monolite granitico, scolpito dalle forze della natura. 
 

Per chi naviga tra la “terraferma” (la Sardegna) e le isolette dell’arcipelago, scorgere l’Orso sulla vetta, a svariati km di distanza, ha sempre destato stupore e desiderio di vederlo da vicino.

Giungervi sotto emoziona ancora di più. 

Lo sguardo non può che staccarsi dalla roccia e dalla rigogliosa vegetazione che ci attornia e perdersi a 360° nel policromo mare che unisce isole e isolette, frastagliate scogliere e candide spiaggette.

Un paradiso che da pochi altri luoghi si percepisce così, tutto d’insieme, tutto d’un fiato. 

Giunti qui le Guide non parlano più: per dieci minuti l’emozione è nel silenzio, gli occhi si sgranano ed il cuore batte a mille. 

Dopo l’imperdibile miriade di fotografie, le Guide riprendono la narrazione.

Prima di noi vi giunse Ulisse, antichi mercanti e feroci pirati. Garibaldi volle trovare la sua dimora a Caprera, nell'arcipelago."

Per informazioni: cooperativa Lugori palau@lugori.com - (+39) 338.4592082

Allegati

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 05 Agosto 2020