emergenza coronavirus, solidarietà alimentare: la Giunta comunale adotta misure urgenti

Più di 30 mila euro in arrivo dalla protezione civile nazionale, a cui il Comune ha deciso di aggiungere altri 15 mila euro

Data:
31 Marzo 2020
Immagine non trovata

Ammonta a più di 45 mila euro lo stanziamento complessivo che la Giunta comunale ha deliberato oggi per rispondere all’emergenza alimentare, causata dall’epidemia del Covid 19.

L’intervento urgente riguarda non solo l’acquisto di buoni per alimentari ma anche per farmaci.

Sono previsti, se necessario, anche pacchi alimentari, che potranno essere distribuiti tramite le associazioni di volontariato, su richiesta dei servizi sociali.

Per la distribuzione dei buoni si ricorrerà ad un avviso pubblico che sarà reso noto, assieme alla domanda di partecipazione, entro la giornata di mercoledì 1° aprile 2020.

I servizi sociali del Comune, a cui tutti possono rivolgersi anche per segnalare situazioni di bisogno o necessità, garantiscono, nel frattempo, l’assistenza economica e la fornitura dei pasti caldi per gli indigenti.

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 05 Novembre 2020