emergenza alimentare: lo Stato assegna finanziamenti ai Comuni per il rilascio di buoni spesa per primarie necessità e farmaci

Saranno i servizi sociali ad individuare le famiglie più bisognose, che non devono per ora recarsi di persona in Comune. Il modulo per la richiesta di assistenza

Data:
29 Marzo 2020
Immagine non trovata

Il valore del singolo buono non è fissato dallo Stato, ma sarà il Comune a modularlo in base alle richieste di beni di primaria necessità e di farmaci e alle risorse disponibili.

Si stima che, per l’acquisto dei buoni e l’individuazione delle famiglie da aiutare, sarà necessario almeno qualche giorno.

Nel frattempo i cittadini, senza spostarsi da casa, possono richiedere informazioni o segnalare situazioni di difficoltà via mail a assistentesociale@palau.it o telefonando al numero 0789.770822 oppure 825

Continua, nel frattempo, ad essere garantita, da parte dei servizi sociali comunali, l’assistenza economica e la fornitura dei pasti caldi per gli indigenti.

Di seguito, il modulo per la richiesta di assistenza economica. Va presentato allegando l'attestazione Isee e copia di un documento di riconoscimento a assistentesociale@palau.it
Il contributo potra' essere erogato solo a seguito di istruttoria dei servizi sociali.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 05 Novembre 2020