Servizio Educativo Territoriale, approvate le linee guida commissariali: al via la manifestazione d’interesse per il nuovo affidamento del servizio. Richiesta di invito entro le 12 di martedì 17 ottobre 2017

by ufficio comunicazione on

Sono state deliberate nella seduta di ieri, giovedì 5 ottobre, le linee guida del Commissario straordinario per il nuovo affidamento del Servizio Educativo Territoriale.

Il S.E.T. comunale, che si aggiunge allo stesso servizio – anch’esso in fase di affidamento – previsto dal PLUS distrettuale di Olbia, è rivolto ai minori e alle famiglie che vivono situazioni di rischio, tali da favorire l’insorgenza di problematiche relazionali o di devianza.

Sarà un’équipe composta da pedagogista, psicologo e educatori professionali a svolgere il servizio, in collaborazione con l’assistente sociale del Comune.
La novità sarà l’istituzione di uno sportello di ascolto, all’interno delle scuole, con i seguenti obiettivi:
– prevenzione di disagio e sofferenza preadolescenziale (fobie scolastiche, malattie psicosomatiche, disturbi del comportamento)
– accoglienza di ansie, dubbi, incertezze, curiosità, angosce e timori in ambito di relazioni familiari, socio-amicali e scolastiche
 – osservazione partecipata del contesto scolastico da svolgersi nei momenti ricreativi (ricreazione, entrata ed uscita dall’istituto etc.), per individuare problematiche relazionali e monitorare il clima sociale degli alunni.
La gestione comunale, per un importo a base di gara di € 33.279,14 + IVA è, al momento, fissata in 12 mesi. L’arco di tempo serve a misurare e valutare i risultati delle attività congiunte che saranno svolte sia a livello comunale che in ambito distrettuale PLUS.

Acquisite le manifestazioni di interesse, il Comune invierà la lettera di invito a cinque soggetti in possesso dei requisiti. Il servizio sarà aggiudicato sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Se le richieste di invito saranno più di cinque, il Comune selezionerà gli operatori con sorteggio alla presenza di due testimoni.

Documentazione di gara