Regione Autonoma della Sardegna

News

affidamento servizio di manutenzione impianti termoidraulici e di condizionamento per gli immobili comunali: aperta manifestazione d’interesse

by ufficio comunicazione on

Pubblicata la manifestazione d’interesse per l’affidamento servizio di manutenzione impianti termoidraulici e di condizionamento per gli immobili comunali

Termine della presentazione per la manifestazione d’interesse: ore 13 del 31.05.2018

Avviso

Elenco impianti

Modulo domanda

contabilità, Giovanni Pinna Parpaglia ė il nuovo revisore unico dei conti del Comune

by ufficio comunicazione on

Professore universitario e commercialista, ė stato nominato per il triennio 2018/2021 dal Commissario straordinario, con propria deliberazione n.90 del 15 maggio 2018.

La selezione ė avvenuta, per estrazione pubblica, da una terna di esperti contabili, comprendenti il rag. Giovanni Maria Murruzzu ė il dottor Franco Pinna. 

Il professionista sassarese sostituisce Simona Scanu, revisore a Palau per gli ultimi due trienni.

raccolta rifiuti: dal settore ambiente arrivano gli ecoincentivi per i conferimenti del 2017, un premio annuale alle realtà più virtuose

by ufficio comunicazione on

E’ stato introdotto nel 2015 il sistema di incentivazione basato sul calcolo euro/Kg. A tutte le utenze registrate, domestiche e non domestiche, è erogato annualmente un incentivo economico per i conferimenti del proprio differenziato nel centro di raccolta comunale di Liscia Culumba.

Sono 206 private e 12 imprenditoriali le utenze che, quest’anno, riceveranno un bonus economico. La graduatoria, stilata dal settore ambiente, si riferisce ai conferimenti effettuati al centro di raccolta nel 2017 ed erogherà complessivamente quasi 19mila euro di ecoincentivi.

consulta i dati del settore ambiente relativi al 2017

Graduatorie 2017 – utenze domestiche

Graduatorie 2017 – utenze commerciali

ausiliari del traffico: la prima prova selettiva è stata fissata per il 23 maggio. Sono ammessi i candidati che hanno presentato la domanda entro i termini

by ufficio comunicazione on

E’ fissata il 23 maggio 2018, ore 8,30, nella sala consiliare del Comune, piazza Popoli d’Europa, la prima prova preselettiva per ausiliario del traffico. Lo comunica il responsabile del settore vigilanza, con nota del 14 maggio 2018, nella quale sono evidenziati maggiori dettagli sullo svolgimento della selezione. Eccone il testo integrale.

Il responsabile del settore,
– premesso che, con deliberazione del Commissario Straordinario n.3 del 11/01/2018, è stato approvato il programma annuale e triennale del fabbisogno del personale a tempo determinato – anni 2018/2020;
– richiamata la deliberazione del Commissario Straordinario n.34 del 01/03/2018;
– vista la determinazione n.68 del 06/03/2018 del Responsabile del Settore vigilanza del Comune di Palau con la quale viene indetta pubblica selezione per la formazione di una graduatoria di idonei da assumere a tempo determinato nel profilo professionale di “Ausiliario del traffico” (Cat. B);
– vista la determinazione n.87 del 16/03/2018 del Responsabile del Settore vigilanza del Comune di Palau avente ad oggetto “Rettifica bando per selezione pubblica Ausiliari del traffico”;
– viste le domande regolarmente pervenute entro i termini a questo Comando relative alla pubblica selezione di cui in premessa;
– preso atto che i candidati devono sottoporsi alle prove selettive, una scritta ed una orale sulle materie d’esame, così come prevede il bando di gara all’art.6 – Diario e prove d’esame, allegato alla determinazione n.49/2012;
Che l’art.7 del bando prevede che il calendario delle prove d’esame (sede, data e orario) deve essere diramato mediante avviso da pubblicare sul sito Web www.palau.it;

rende noto

I candidati che hanno presentato la domanda entro i termini di ammissione alla pubblica selezione, per esami, per la formazione di una graduatoria di idonei da assumere a tempo determinato nel profilo professionale di “Ausiliario del traffico” (cat. B) presso il Comune di Palau – Settore Vigilanza, in base a quanto previsto con determinazione n.68/2018 e 87/2018, sono ammessi a sostenere la prima prova selettiva che si terrà il 23 maggio 2018 alle ore 8.30 presso la Sala Consiliare del Comune, piazza Popoli d’Europa a Palau.
Per questa prova non è ammesso l’utilizzo di codici od altri testi di legge né, tantomeno, l’uso dei telefoni cellulari.
Si informa, altresì, che, stilata la graduatoria provvisoria, ai candidati che avranno superato la prima prova scritta sarà comunicata la data e l’ora di quella successiva.
Si prega di presentarsi muniti di valido documento di riconoscimento, pena l’esclusione dalla selezione.

Palau 14 maggio 2018

Il Responsabile Settore Vigilanza
dr. Walter NIEDDU

Borse di studio (Voucher “Io studio” 2017): ritardo nella visualizzazione del borsellino elettronico

by ufficio comunicazione on

Borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per l’anno scolastico 2017-2018 (Voucher “Io studio” 2017).
Per problemi tecnici del Ministero della Pubblica Istruzione, la visualizzazione del borsellino elettronico nell’area riservata del Portale della Carta dello Studente (http://iostudio.pubblica.istruzione.it/) da parte degli studenti beneficiari del contributo è stata posticipata a data da definirsi. Con successivo avviso sarà comunicata la data in cui sarà possibile la visualizzazione del borsellino. Gli studenti che risulteranno beneficiari del contributo saranno, in ogni caso, informati da propri comuni di residenza.

Bandiere Blu 2018: ecco le sei spiagge di Palau premiate dalla FEE, alle quali si aggiunge il riconoscimento al porto turistico comunale

by ufficio comunicazione on

Le magnifiche sei Bandiere Blu 2018 del litorale palaese sventolano e sono distribuite in tutto il territorio comunale.
Tre le spiagge premiate nel centro: Palau Vecchio, l’Isolotto e la Sciumara. Le altre sono nel meraviglioso complesso  dunale di Porto Liscia e Porto Pollo, la terza nel rinato e splendido arenile delle Saline.Confermato anche il riconoscimento al porto turistico comunale, insignito del vessillo blu per gli approdi da diporto.

I premi sono conferiti ogni anno, a maggio, dalla Foundation for Environmental Education che assegna alle migliori spiagge italiane le Bandiere Blu per la pulizia e il rispetto dell’ambiente.

Dei 368 litorali premiati in Italia nel 2018, la Sardegna vanta 43 vessilli in 13 località, considerate eccellenti dal punto di vista turistico sulla base di vari criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio: depurazione delle acque, piste ciclabili, smaltimento dei rifiuti, servizi forniti dagli stabilimenti balneari.

Ecco tutte le informazioni dettagliate su ogni spiaggia, riferite allo scorso anno:

Sciumara – 2017

Isolotto – 2017

Saline – 2017

Spiaggia del Liscia – 2017

Spiaggia di Porto Pollo – 2017

Palau Vecchio – 2017

Porto Turistico – 2017

Celebrazioni per il 70° Anniversario della Regione Autonoma della Sardegna

by ufficio comunicazione on

Ricorre quest’anno il 70° Anniversario della promulgazione dello Statuto speciale per la Sardegna, approvato il 26 febbraio 1948 con legge costituzionale n. 3.

Le celebrazioni hanno avuto inizio lo scorso 26 febbraio, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con l’inaugurazione di due Mostre nel Palazzo del Consiglio: “Cronache dell’AUTONOMIA – Sardegna 1943-1953” e la permanente “70 anni di AUTONOMIA – Sardegna 1948-2018”.

Il Consiglio regionale della Sardegna e la Giunta regionale hanno affiancato agli eventi celebrativi una campagna di comunicazione rivolta a tutti i cittadini.
Tra le azioni pianificate nel 2018 trova spazio anche una pagina internet dedicata, www.sardegna70.it, attiva dallo scorso 28 aprile, giorno di Sa die de sa Sardigna.

 

agevolazioni tariffarie per utenze domestiche, bonus idrico annualità 2016: elenco beneficiari ammessi al contributo

by ufficio comunicazione on

Pubblicato all’albo pretorio l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni tariffarie a carattere sociale per i titolari di utenze idriche – bonus idrico annualità 2016

bonus idrico – elenco beneficiari contributo

aree pubbliche di parcheggio di Porto Pollo / Isuledda: dal 1° maggio, Syromar s.r.l., aggiudicataria della concessione biennale, riprende il servizio. Orari, tariffe e modalità di pagamento

by ufficio comunicazione on

Fino al 30 settembre 2018, si potrà usufruire del servizio parcheggi tutti i giorni, dalle 8 alle 20.
Le aree di parcheggio sono 6, di cui una destinata ai caravan; 404 gli stalli totali, di cui 7 riservati ai disabili.

TARIFFE
€ 1,00 – per ora (o frazione di ora) fino a tre ore di sosta
€ 0,50 – per ora (o frazione di ora) per le ore successive
€ 0,20 – per ora (e/o frazione di ora) per residenti anagrafici nel Comune di Palau o con età di 65 anni o superiore.

Questa tariffa agevolata è prevista esclusivamente:
– per i soggetti proprietari (conducenti) di veicoli dotati di autorizzazione rilasciata dal Comando di Polizia Locale, già riservata ai residenti per le ZRU in centro abitato;
– per i soggetti di 65 anni di età o superiore, proprietari (conducenti) dei veicoli.

Nel caso di autocaravan le tariffe sono aumentate del 50%, come previsto dall’art. 185, comma 3, del D.Lgs. n.285/1992. I motoveicoli sono equiparati alle autovetture.

PAGAMENTI
Il pagamento della tariffa avviene con sistema automatizzato che rilascia ricevuta da esporre sul cruscotto del veicolo.
In alternativa è previsto il pagamento con POS (carta di credito e carta bancomat), direttamente al personale di servizio nelle aree di sosta.

“Una mano lava l’altra”, Banca del Tempo del Comune: partono a marzo le attività con le quali le persone si scambiano reciprocamente servizi. Aperte le iscrizioni

by ufficio comunicazione on

Cos’è una Banca del Tempo?
Potremmo iniziare con il dire che è un sistema in cui le persone scambiano reciprocamente attività, servizi, saperi. Definendole quindi come: “libere associazioni tra persone che si auto-organizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità quotidiane”.

Perchè “aprire un conto” alla Banca del Tempo?
Nella Banca del Tempo il valore delle attività scambiate corrisponde unicamente alle ore impiegate per realizzarle e la regola è coniugare l’utilità con il piacere. Chiunque può aderire ad una banca del tempo, poiché ognuno è potenzialmente in grado di offrire qualcosa di utile ad altri e tutti hanno bisogno di qualcosa. Iniziamo subito con il fare un esempio.

Chi ne usufruisce
Chiunque può diventare correntista di una banca del tempo. Non occorre avere né grandi disponibilità di tempo né particolari competenze. Non è necessario offrire servizi professionalmente qualificati, purché si tratti di un’attività che si è in grado di svolgere e con piacere. Si può anche semplicemente offrire e/o cercare compagnia per fare qualcosa, come andare al cinema, a teatro ecc, insieme ad altri che abbiano gli stessi gusti. Chi ha poco tempo si accorgerà che a volte è possibile moltiplicarlo, per esempio mettendo a disposizione anche di altri attività che si effettuano per se stessi e i propri familiari (per esempio, fare la spesa, accompagnare i bambini a scuola) e ricevendo in cambio un aiuto per “guadagnare tempo” in altri ambiti.

Unità di misura
Gli scambi riguardano attività e che l’unità di misura del valore è costituita dall’ora (con le sue frazioni e multipli), indipendentemente dal prezzo di mercato della prestazione. Per esempio, un’ora impiegata per pulire le verdure vale come un’ora di lezione di musica. Il sistema si basa quindi sul principio di pari dignità delle attività scambiate e su quello di reciprocità, per cui ciascun soggetto si pone come portatore insieme di bisogni e di risorse.

Conti correnti
Le persone che aderiscono alle Banche del Tempo e tra le quali avvengono gli scambi generalmente si chiamano correntisti (o tempo-correntisti), in quanto diventano titolari di conti correnti, in cui depositano le ore impiegate a realizzare attività a favore di altri “correntisti”, acquisendo la disponibilità di un credito di pari valore in termini di ore. Spenderanno tale credito per usufruire a loro volta di prestazioni effettuate da aderenti alla Banca del Tempo.
Per facilitare le transazioni e contabilizzarle di solito si usano “assegni”, che ciascun correntista può staccare dal “libretto” che gli viene consegnato dalla Banca del Tempo.

Banca del tempo informazioni

Banca del tempo prestazioni tipo

Banca del tempo – modulo di iscrizione

Regolamento Banca del Tempo del Comune – Una mano lava l’altra

________________________________________
Attività al via a marzo 2018:

Corso di inglese livello base

Nati per leggere

Servizi di informatica – installazione e riparazione PC

_________________________________________
Per info e iscrizioni:
Punto informativo socioculturale ed assistenziale
T. +39 0789.770856 – T. +39 0789 770873
supportoservizisociali@palau.it